mercoledì 16 gennaio 2013

Crostini con crema di salmone, idea finger food per il giorno di proteine pure! Dukan

 
Perché una dieta deve essere sinonimo di tristezza e limitazioni? mai sia! In genere i crucci ci sono in fase di attacco dove le sole proteine intristiscono o in fase di stabilizzazione dove i 'giovedì proteici' intristiscono parecchio di più! Zero tollerati, che angoscia! Allora per far pesare di meno la cosa occorre far girare le rotelline...et voilà un bel finger food che non ha nulla da invidiare a quelli 'normali'!!!
Finalmente con qualcosa di croccante da sgranocchiare! (che in questa dieta spesso è difficile da ottenere...)


NB la 'maternità' del pane senza tollerati è di julycar (http://julycarconmycook.blogspot.it/2011/06/pan-julycar-de-salvados-y-gluten-dieta.html); io ho apportato ulteriori semplificazioni

Ingredienti
per il Pane senza tollerati

400 gr di acqua
1 cucchiaino e mezzo di sale
200 gr crusca di avena
30 gr crusca di frumento
120 gr istant seitan (o glutine)
1/2 cubetto di lievito di birra o mezza bustina di lievito essiccato


per la crema di salmone
Mezza vaschetta di fiocchi di latte 0.4%
Mezza confezione di salmone al naturale
Pepe

Preparazione
Per il pane senza tollerati le dosi indicate equivalgono circa a 7 porzioni quotiane. Come scrive julycar sul suo blog il modo più rapido e con la miglior resa per preparare questo pane è utilizzando la macchina per il pane, mettendo dentro tutti gli ingredienti e lasciando lavorare il robot al posto nostro!
In assenza di macchina per il pane occorrerà miscelare insieme tutti gli ingredienti in una terrina, trasferire il tutto in uno stampo da plumcake rivestito di carta da forno, lasciar riposare in luogo caldo per circa un paio di ore e successivamente infornare per circa 40 minuti a 190°.

Una nota tecnica: il pane con le crusche, così come ogni altro prodotto Dukan lievitato, 'cresce' meglio se le crusche vengono polverizzate. Io sono della corrente di pensiero dei 'tritatori' (e non ho mai avuto problemi), ma chi preferisce evitare di sminuzzare questi prodotti può procedere mantenendoli integri (per inciso la foto qui sotto e il pane utilizzato in questo caso è 'non-sminuzzato')


Tagliare molto finemente delle fettine di pane (per facilitare l'operazione mettere in frigo) e farle grigliare (io ho utilizzato il grill del microonde) per bene.

In un piccolo mixer (io ho usato il macinacaffè del KCC) mettere i fiocchi e il salmone con un po' di acqua della salamoia e frullare. Mettere in frigo affinché i fiocchi si addensino e diano consistenza alla crema.
Con una siringa decorare i crostini ottenuti e spolverare di pepe nero


Con le dosi consigliate si ottengono almeno 10 crostini dimensioni 2x2

Bene, siete pronti al vostro aperitivo analcoolico degnamente accompagnato!!!

PS: Io ho conservato in frigo,direttamente in siringa l'avanzo...l'effetto è tipo Spuntì per intenderci! ;-)

1 commento:

  1. Ciao,
    complimenti per le ricette e le splendide immagini,
    è nata una nuova community di food bloggers italiani, foodbloggermania.it
    Ci piacerebbe che tu entrassi a far parte.
    Se ti va inserisci il tuo blog sul nostro portale e registrati a questo link
    http://foodbloggermania.it/aggiungi-blog
    Grazie e scusa il disturbo!!

    RispondiElimina